Cambiare abitudini: il metodo esclusivo e testato

cambiare abitudini

Smaschera i meccanismi che ti bloccano e scopri la ricetta, gli ingredienti e gli strumenti per cambiare abitudini al lavoro, nello sport e nella vita.     

Siamo ciò che facciamo ripetutamente - Aristotele Condividi il Tweet

Ci siamo passati tutti.

Io tante volte. Troppe.

Altrettante molti partecipanti dei miei percorsi.

E tu?

Ci sei passato?

Di cosa sto parlando?

Può essere molto difficile cambiare abitudini.

Stiamo parlanso di quanto può essere difficile cambiare abitudini.

Dimmi se ti suona familiare.

Tocchiamo il fondo rispetto ad una abitudine che vorremmo non avere.

Diciamo:

“ basta da domani smetto di … “

Facciamo i bravi per qualche giorno.

E  poi …

E poi, come diceva Adriano Pappalardo, ricominciamo.

Oppure capita qualcosa che ci ricorda che dovremmo iniziare una abitudine che migliorerebbe la nostra vita (lavorativa, sportiva o privata).

Ci diciamo con profonda convinzione: ok da domani inizio a …

Facciamo quella cosa per qualche giorno e poi come si dice: ci diamo su.

Il contenuto è diverso ma la sequenza è la stessa

Il contenuto di questo “processo” può essere dei più vari:

  • smettere di stare troppo sul divano a guardare la televisione
  • smettere di lavorare troppo
  • smettere di mangiare troppi cioccolatini o altro “confort food” (il cibo a cui ricorriamo per tirarci su di morale)
  • smettere di fumare
  • iniziare a fare attività fisica
  • iniziare a sviluppare competenze trasversali
  • iniziare ad usare tecniche di meditazione
  • iniziare a fare lo stretching
  • iniziare a fare gli esercizi con gli elastici per la cuffia dei rotatori

e così via.

Ma la sequenza chi più chi meno l’abbiamo ripetuta almeno una volta.

Ci rendiamo conto che è ora di cambiare abitudini.

Facciamo un buon proposito.

Magari abbiamo anche la scusa per acquistare qualche “indispensabile” accessorio che non si sa mai potrebbe aiutare.

Manteniamo il proposito qualche giorno.

Poi inesorabilmente torniamo a fare quello che abbiamo sempre fatto.

E chiudiamo rimuovendo le buone motivazioni che ci eravamo dati per il cambiamento.

Perchè le rimuoviamo?

Le rimuoviamo perché averle ben presenti nella nostra consapevolezza ci farebbe star male.

E a chi più chi meno non ci piace stare male.

Non ci piace sentirci a disagio sapendo che dovremmo cambiare ma non riusciamo a farlo.

Non generalizziamo ma …

Bada bene.

Non dico che sia sempre così.

A volte la buona volontà ci sorregge e vinciamo la sfida con l’abitudine.

Riusciamo a dirle ciao cara mi spiace ma non siamo fatti l’uno per l’altra”.

E riusciamo nel nostro intento.

La lasciamo andare una volta per tutte.

Per questo non voglio generalizzare e dire che nel “duello” con le abitudini abbiamo sempre la peggio.

… spesso è così. Specie per te

Dico spesso.

Dico che spesso non manteniamo i buoni propositi e ci ritroviamo da quel pero e da quel melo.

E lo dico in particolare a te.

E perché a te?

Perché tiro a indovinare.

Se questo articolo tra i tanti del Blog di Allineamenti ha attirato la tua attenzione credo sia perché hai un conto aperto con qualche tua abitudine.

Non dico che hai il dente avvelenato.

Ma ti rode.

Ti rode che ci hai provato a mollarla ma ha vinto lei. E’ ancora lì.

La vecchia  abitudine non ti molla.

Oppure ti secca che ci hai provato più volte a farla tua ma non ha attecchito.

Resiste a diventare tua. La nuova abitudine

E sai sotto sotto lo sai bene che la tua vita migliorerebbe se tu riuscissi a:

  • fare tua la nuova abitudine
  • a mollare la vecchia.

Sei seccato, ti rode e allo stesso tempo sei un po’ sfiduciato.

Non dico rassegnato.

Sennò non saresti qui ora con me.

Ma sfiduciato si.

Un po’ di fiducia l’hai persa.

Una vocina dice “non fa per me” … “non sono portato” a [la cosa che vorresti iniziare].

Una vocina dice “non ce la posso fare” a smettere di [la cosa che vorresti smettere].

In fondo se tu fossi portato o se fosse facile ci saresti già riuscito. Di metodi ne hai già provati altri. E non hanno funzionato.

Perché dovrebbe essere diverso questa volta?

Allora da un lato hai iniziato a leggere, una vocina dice dai forse qua c’è una speranza.

Mentre un’altra dice si dai leggi pure tanto … Tanto anche questa volta.

Perché non molli?

E non deve essere facile continuare a sperare e non mollare e allo stesso tempo provare quel disagio da “sfiducia”.

E allora perché non molli?

Perché una parte di te lo sa che ne va del tuo destino.

Non sei un pò drammatico?

Beh forse un pochino.

Ma ti voglio chiedere una cosa.

 Chi sei tu?

 Chi sei tu oggi?

Tu oggi non sei forse la somma delle tue abitudini?

Non sono forse loro che ti hanno portato – nel bene e nel male – dove sei ora?

Non siamo tutti di fatto le nostre abitudini?

Cosa ci fa avere la salute che abbiamo?

Cosa ci fa avere le relazioni che abbiamo?

Cosa ci avere il successo che abbiamo (o che non abbiamo)?

Cosa ci fa avere:

  • il lavoro
  • le competenze
  • la macchina
  • il peso
  • il tono muscolare
  • la memoria
  • la capacità di attenzione
  • la tendenza a stressarci di più o di meno degli altri

che abbiamo oggi?

E potrei andare avanti lo sai bene.

Cosa è che ci fa avere o non avere ciò che hai o non hai oggi?

Esatto.

Sono le abitudini.

Aristotele la sapeva lunga: siamo ciò che ripetiamo più spesso.

Ecco perché non molli.

Ecco perché nonostante i tentativi che hai già fatto non molli e stai leggendo ora.

Perché lo sai che può sembrare una frase da bacio perugina ma le abitudini che semini diventano il tuo destino.

Semina una abitudine e raccogli un destino.

Ecco perché persisti.

Ecco perché speri che questa volta sia diverso.

E fai bene.

Questa volta sarà diverso.

Questa volta sarà diverso e ti spiego perché.

Perché seguiremo un metodo testato e innovativo.

Il metodo per fare la torta.

La torta !?! 

Me l’avevano detto che  sei un pò strano ma qua hai esagerato!

Si lo so suona strano.

Ma non lo è.

C’è molto da imparare dal metodo che usi per fare la torta.

Lascia che ti spieghi.

Si tratta di una analogia che uso per far comprendere l’approccio che seguiremo per cambiare abitudini.

Da cosa dipende se una torta viene bene o male?

Dipende dal fatto che tu utilizzi:

  • gli ingredienti giusti
  • la sequenza giusta (le fasi della ricetta)
  • gli strumenti giusti.

Infatti se:

  • ti manca qualche ingrediente o se sono di bassa qualità
  • salti qualche fase del processo di preparazione o la esegui in modo non corretto
  • ti mancano gli strumenti necessari (come ad esempio il forno)

la torta non viene bene.

Ecco allo stesso modo se cerchi di cambiare abitudini ma non hai gli ingredienti adatti segui un processo sbagliato o non hai tutti gli strumenti necessari sei destinato a non farcela.

Non è colpa tua.

Non sei te che non riesci a cambiare abitudini.

E’ che non hai il processo giusto e/o gli ingredienti necessari e/o ti manca qualche strumento.

Questo corso ti fornisce un metodo unico e testato che ti aiuta a:

  • mettere a fuoco la sequenza, il processo con cui impariamo e si formano abitudini automatiche ed inconsce
  • scoprire quali sono gli ingredienti che ti aiutano a cambiare abitudini
  • sviluppare gli ingredienti che ti servono.

All’interno troverai anche altri due strumenti preziosi.

Il primo lavora per allineare la tua mente inconscia ai tuoi obiettivi di cambiamento e il secondo porta alla tua consapevolezza dei meccanismi inconsci che possono frenare la tua crescita, benessere e prosperità.

In particolare troverai:

  • ipnotraining™ con una induzione ipnotica e suggestioni per la presistenza
  • un ebook dove approfondire il processo di appendimento e scoprire dei meccanismi interiori che lo ostacolano.

Vuoi vedere i contenuti del corso nel dettaglio?

Pigia il pulsante “Espandi tutto” nella tabella dei contenuti qua sotto.

Sei già pronto ad usare lo strumento?

Pigia il pulsante verde  “Usa lo Strumento” e puoi procedere all’acquisto.

Hai domande del  tipo:

  • Come mai costa così poco?
  • Mi dici qualcosa dell’autore?
  • Chi ha usato lo strumento cosa dice?
  • E se ho dubbi e domande mentre uso lo strumento?
  • Esiste una garanzia?
  • Ci sono promozioni particolari nel caso di acquisto di più licenze?

Clicca qui e leggi domande e risposte relativi a tutti gli acquisti.

Spero di poterti incontrare dall’altra parte.

In ogni caso, ti faccio un grosso in bocca al lupo per la tua crescita, benessere e prosperità.

A presto. Mirco.

 

Usa lo strumento