Come gestire un progetto

Il successo dipende dalla preparazione, e senza preparazione c'è sicuramente il fallimento. Confucio Condividi il Tweet

Se ti vengono assegnati progetti da gestire

Non importa che:

  • tu sia stato investito ufficialmente del ruolo di capo progetto
  • ti abbiano “appioppato” una idea e chiesto di trasformarla in realtà.

Ciò che conta è che in entrambi i casi stai facendo un “mestiere” tanto importante quanto difficile.

Perché dico importante e difficile?

Importante perché ti vengono assegnate risorse preziose (tempo energia soldi persone).

Risorse direi sempre più preziose.

Perchè sempre più preziose?

Perchè sono sempre meno a causa della crisi e dei progetti gestiti in modo sbagliato negli anni scorsi.

Difficile perché se non si seguono i giusti passi, se non si utilizzano gli strumenti adatti e non si rispettano gli ingredienti per un buon progetto è molto probabile che il progetto divenga un flop.

E quando il progetto è un flop bruci:

  • risorse (sempre più) importanti
  • una parte della tua immagine.

Se sei tu ad assegnare progetti ad altri

Se invece sei tu ad assegnare i progetti a chi poi dovrà portarli avanti la musica non cambia un gran chè.

Infatti, se le persone da te scelte:

  • non seguono i giusti passi,
  • non utilizzano gli strumenti adatti
  • non rispettano gli ingredienti per un buon progetto

è molto proababile che il progetto divenga un flop, o che sia meno efficace o efficiente di quanto potrebbe essere.

E quando il progetto che hai asseganto ad altri diviene un flop vengono bruciate risorse (sempre più) preziose … quelle di prima: tempo, soldi, energia, motivaizone, immagine.

Ecco perché che tu assegni progetti o che ti venano assegnati la musica non cambia gran chè.

IL ROI del corso “Come gestire un progetto”.

Ogni volta che sento parlare di “ROI” della formazione penso a questo corso.

Spesso infatti ci si chiede quale è il ritorno dell’inventimento (ROI) nella formazione.

Se penso al tema della formazione nel campo di come gestire un progetto la risposta è molto semplice.

La diede il direttore generale di un’azienda durante una delle prime edizioni della versione dal vivo di questo corso.

Dopo aver visto uno degli strumenti per la messa a fuoco del progetto esclamò qualcosa del tipo:

“ se avessimo fatto questo corso e messo in pratica questa semplice tecnica avremmo risparmiato un sacco di soldi e di mal di testa”.

Ecco in poche parole il  ROI della formazione: maggiori risultati e meno stress.

Ecco ora questo corso su come gestire un progetto lo trovi anche online.

E puoi risparmiarti un sacco di soldi e di mal di testa nella gestione dei progetti se investirai i pochi euro e il tempo necessario per acquisire i contenuti che ti presento e allanarti con le esercitazioni che ti propongo con  questo corso online.

E potrai fare tutto questo comodamente … a Km O ;-).

Il corso

Chi è intelligente impara dai propri errori. Chi è saggio impara dagli errori degli altri. Condividi il Tweet

Il corso nasce dalla mia esperienza come capo progetto.

Ho iniziato a fare questo mestiere  come dipendente e continuato poi come consulente.

Come dipendente:

  • in banca in progetti di due diligence
  • in una organizzazione Londinese in progetti di sviluppo oerganizzativo
  • come temporary manager nella costruzione di una rete commerciale

Come consulente ho fatto e faccio questo mestiere in diversi progetti di sviluppo organizzativo, assessment, formazione e sviluppo risorse umane in aziende di diversi settori (farmaceutico, automotive, finanziario, grande distribuzione).

E l’ “esperienza” di cui parlo comprende ovviamente anche  i diversi errori che con il tempo ho messo a fuoco e trasformato in opportunità di apprendimento.

Opportunità di apprendimento,  in prima battuta per me e poi nella mia veste di formatore, per i miei clienti.

In particolare dalla combinazione della mia esperienza di capo progetto e di formatore è nato il metodo C.R.E.M.A.® che ti presento in questo corso.

Un metodo esclusivo che ti consente di mettere a fuoco e soddisfare in modo semplice e pratico gli ingredienti di un progetto di successo.

Ora vediamo i contenuti del corso che ti aspettano.

I contenuti del corso

Modulo di apertura

  • Obiettivo e contenuti principali
  • Strumenti propedeutici
  • La formula del successo
  • Come affrontare il corso
  • I ferri del mestiere

Introduzione a termini e concetti

  • Gli ingredienti di un progetto di successo
  • La definizione e …l’”essenza” di un progetto
  • Gli “ingredienti” di un progetto di successo: il metodo CREMA®
  • Le fasi del ciclo di vita di un progetto
  • Il costo dell’errore nella gestione dei progetti

Analisi e messa a fuoco del progetto

  • Raccolta delle informazioni e analisi
  • Individuazione della soluzione
  • Definizione dell’ambito progettuale
  • Esercitazione
  • Definizione degli obiettivi di progetto
  • Esercitazione
  • Definizione della struttura di progetto
  • Esercitazione

Coinvolgimento dei decisori

  • Introduzione
  • L’intervista di commitment
  • Follow up
  • Il sondaggio degli umori
  • Il significato dei comportamenti

Analisi di fattibilità

  • Analisi del contesto e gestione dei rischi
  • Esercitazione prima parte
  • Esercitazione seconda parte
  • Definizione delle Milestones

Progettazione

  • Definizione delle attività, tempi e dipendenze
  • Esercitazione
  • Il Gantt di progetto
  • Esercitazione

Presentazione e approvazione del progetto

  • La struttura comunicativa da seguire
  • Esercitazione

Le fasi successive del ciclo di vita del progetto

  • L’imporanza del monitoraggio continuo
  • Realizzazione
  • Implementazione
  • Bilancio e apprendimento finale

Le competenze di un capo progetto

Approfondimenti

 

Usa lo strumento

Materiale

Moduli Stato
1

Modulo di apertura

2

Introduzione a termini e concetti

3

Analisi e messa a fuoco del progetto

4

Coinvolgimento dei decisori

5

Analisi di fattibilità

6

Progettazione

7

Presentazione e approvazione del progetto

8

Le fasi successive del ciclo di vita del progetto

9

Le competenze trasversali per il mestiere di capo progetto

10

Approfondimenti