tecniche di meditazione

Meditraining® apprendere meditando

tecniche di meditazione

Impara ad allenare la mente con un mix di tecniche di meditazione testate che aiutano a sviluppare attenzione concentrazione persistenza empatia e pazienza.  

La capacità di osservare senza giudicare è la forma più alta di intelligenza -J. Krishnamurti Condividi il Tweet

Investimento: 19,70+Iva

Ti è mai capitato?

  • Stai facendo colazione e pensi alla riunione che ti attende appena arriverai in ufficio
  • Incontri un cliente che ti espone un problema e prima ancora che abbia terminato di parlartene smetti di ascoltare perché la tua mente sta già ragionando sulla soluzione
  • Vai a fare una passeggiata (o una corsetta o un giro in bici) e mentre passeggi (corri pedali) rimugini  alla risposta che avresti potuto dare ma non hai dato al capo quando ti ha fatto capire che se il tal progetto non ha funzionato era responsabilità tua
  • Stai parlando con un amico e una cosa che dice ti fa venire in mente un episodio di diversi anni fa e dopo qualche minuto il tuo amico ti chiede “oi dove se andato?”
  • Stai giocando con tuo figlio ma non riesci più di tanto a goderti il momento perché sei preoccupato della risposta che la banca ti deve dare ad una richiesta di finanziamento che hai chiesto per coprire un buco causato da un insoluto di un tuo cliente
  • Stai preparando una presentazione per il giorno dopo e ogni due minuti ti ritrovi a pensare all’eventualità che ti facciano delle domande a cui non sai rispondere ti preoccupi un pochino e poi dici ma no dai torni al lavoro per poi distrarti di nuovo qualche minuto dopo
  • Stai facendo una competizione di golf, di triathlon, crossfit, trial runnig, bici, racchettoni (no non alle olimpiadi ma ci tieni comunque a fare bene) arriva il timore di fare un errore nel gesto tecnico comincia a pensare che non vuoi sbagliare  e … bingo sbagli
  • Hai scritto un messaggio ad un amico e lui non ti risponde. Inizi a preparare da mangiare e ti ritrovi a pensare cose del tipo “una volta che ho bisogno io non si fa sentire” “ bell’amico del cavolo” “anche se forse se l’è presa per l’ultima volta che abbiamo fatto l’aperitivo e l’ho un po’ snobbato” “no ma dai ma come fa a prendersela se per tre minuti parlo con Mario anziché con lui, allora è proprio uno sciocco io in fondo mica posso stare tutto il tempo a badare a lui …” “beh forse però un po’ ha ragione avrei potuto …” e all’improvviso senti un odore di bruciato …    Apri la finestra e ricominci da capo

Se ti è capitato sei in buona compagnia.

Il 49,6% del tempo siamo con la testa nelle nuvole

tecniche di meditazione

O – come dicevano in uno degli Ashram che ho frequentato in India  – la mente è come un asino.

E’ stata creata per portarci in groppa.

Ma spesso e volentieri si invertono i ruoli e siamo noi a portare in groppa la mente e andare dove vuole lei anziché dove vorremmo noi.

Il nostro corpo e la nostra mente non sono allineati.

Cosa vuole dire non sono allineati?

Il corpo e la mente  sono in posti diversi.

Il corpo sta facendo una cosa e la mente se ne va per i fatti suoi.

Questo “disallinemaento” è faticoso.

E’ stressante.

Nuoce al benessere.

Nuoce alla nostra produttività.

Nuoce alle nostre prestazioni.

Nuoce alle nostre relazioni.

Questa tendenza della mente ad andarsene per i fatti suoi ha conseguenze negative sulla relazione:

  • con noi stessi
  • con gli altri
  • e con le cose che dobbiamo fare (nel lavoro nello sport o nella vita in generale).

Lo so bene.

Stai parlando con un ex ruminatore seriale.

Ero arrivato ad essere una cintura nera terzo dan di elucubrismo.

Vorrai dire Equilibrismo?

No “elucubrismo”.

Una parola che hanno inventato apposta per me.

Significa pensare in maniera eccessiva e un po’ ossessiva.

Per questo ho messo a punto Meditraining®.

Una metodologia che ha consentito a me e a chi la sta usando di ridurre notevolmente il problema della mancanza di presenza mentale e del disallineamento tra mente e corpo.

Meditraining® non elimina ma riduce l’intensità e la frequenza delle interferenze della mente.

E di conseguenza riduce gli impatti negativi di queste interferenze sulla qualità delle relazioni di cui ti parlavo prima.

Mmmm spiegami un po’ meglio.

Oi cos’è roba da santoni un pò new age?

No per niente.

E’ una metodologia che:

  • allena la mente tramite tecniche meditative
  • ti accompagna a piccoli passi a trasferire nel quotidiano gli allenamenti fatti con queste tecniche.

Detto in altro modo.

Dall’allenamento ne escono rinforzate importanti  competenze trasversali che poi ti aiuto a portare nella vita di tutti i giorni.

Al lavoro, nello sport e con le persone importanti che ti circondano.

Ora vediamo meglio:

  • cosa intendo per tecniche meditative
  • quali sono alcune delle capacità e atteggiamenti allenati.

Le tecniche meditative utilizzate: c’è meditazione e meditazione 😉

Meditazione è una parola carica di significati … significa cose diverse per persone diverse.

Può evocare asceticismo, fuga dal mondo, religiosità, spiritualità, gruppi new age un pò strani.

Di fatto su questo termine ci sono molti pregiudizi e permettimi un po’ di ignoranza.

Intanto occorrerebbe mettersi d’accordo su cosa si intende per meditazione.

Infatti ci sono ormai più tipi di tecniche di meditazione sulla terra che pesci nel mare.

Da quando ho iniziato a esplorare questo mondo e a testare e praticare ho incontrato diversi metodi e approcci.

Le principali tecniche di meditazione ad esempio si possono distinguere in base alla finalità che perseguono.

Ad esempio:

  • Sviluppare concentrazione
  • Allineare i chakra
  • Rilassamento
  • Catarsi emozionale
  • Risvegliare energie sottili del nostro sistema corpo mente
  • Sviluppare apprezzamento e gratitudine
  • Accrescere devozione
  • Sviluppare presenza mentale
  • Sviluppare empatia
  • Alterare lo stato di coscienza

A seconda delle finalità poi si utilizzano diversi approcci come ad esempio:

  • Attenzione focalizzata
  • Monitoraggio ricettivo aperto
  • Rinforzo etico relazionale
  • Movimento e danza
  • Suggestione
  • Induzione ipnotica
  • Recitazione di mantra

Le tecniche meditative che ho scelto per la metodologia Meditraining® sono quelle che più si prestano alla finalità “allenante” dello strumento.

Sono tecniche che aiutano a prestare attenzione a ciò che accade dentro e fuori di noi nel momento presente.

Sono tecniche che poi trasporti nella vita quotidiana nelle relazioni con te stesso gli altri e le cose da fare.

E quando sei in queste “relazioni” non reciti mantra, non danzi o canti ne sei in uno stato alterato di coscienza.

Quindi tra le tante tecniche meditative ho selezionato solo le tecniche ed esercizi che allenano la mente.

E allenando la mente sviluppano:

  • capacità come ad esempio osservazione concentrazione persistenza 
  • atteggiamenti come ad esempio benevolenza accoglienza pazienza

Quindi nulla di ascetico o trascendentale o new age.

Tutto molto pratico.

Da usare e trasferire poi nella vita quotidiana:

  • al lavoro
  • nello sport
  • con le persone importanti che ci stanno intorno

Principali vantaggi

Il principio di fondo di Meditraining® è che ciò che pratichi diventa più forte.

E’ ormai sperimentato che le esperienze ripetute danno forma non solo ai muscoli ma anche al cervello è la c.d. neuroplasticità.

La ripetizione di certe attività che interessano certe parti del cervello portano all’inspessimento delle parti interessate.

Quindi

  • Se pratichi lo sci diventano più forti i muscoli delle gambe
  • Se pratichi il gioco degli scacchi diventa più forte la capacità di prendere decisioni strategiche basate su nessi causa effetto proiettati su uno scenario futuro

E se pratichi Meditraining® cosa diventa più forte, cosa si sviluppa?

Si sviluppano capacità e atteggiamenti.

Ad esempio:

  • Consapevolezza dei tuoi pensieri emozioni e stati d’animo.
  • Maggiore sensibilità nel prendere contatto con i tuoi bisogni
  • Tenacia per sostenere la motivazione a perseguire obiettivi di miglioramento
  • Capacità di trasformare errori in opportunità di apprendimento
  • Pazienza e benevolenza verso se stessi e gli altri
  • Capacità di ascolto attivo
  • Capacità di concentrazione

 Tra l’altro con le tecniche meditative che ho selezionato per questa metodologia si ottengono anche benefici  per la tua salute e benessere in generale.

Effetti collaterali: Benessere

tecniche di meditazione

Anche qui ti faccio solo alcuni esempi.

La lista di benefici si sta sempre più allargando.

Allo stesso tempo non voglio far passare l’impressione che stiamo parlando di una panacea per tutti i mali. Non sarebbe corretto e non mi piace enfatizzare troppo.

Quindi eccone alcuni:

  • Rinforza il sistema immunitario
  • Riduce la fame nervosa
  • Aumenta la tolleranza al dolore
  • Riduce la tendenza alla ruminazione
  • Incide sul processo noradrenalinico (quello che si scatena quando sei stressato)riducendo gli effetti negativi dello stress sulla salute (malattie cardiache infiammazioni cutanee insonnia tensione)
  • Riduzione della tendenza al lamento (il che significa che ti fai meno iniezioni di cortisolo che ti fa male nel medio lungo termine)

Trovi riscontri medico scientifici a questi effetti collaterali in questo articolo.

Riassumendo

Meditraining® è una metodologia unica e testata per allenare la tua mente.

Unisce tecniche di meditazione ed i principi attivi di alcune pratiche yogiche in una serie di esercizi semplici da mettere in pratica.

L’allenamento tramite Meditraining® ti aiuta a sviluppare competenze trasversali fondamentali nel lavoro e nella vita.

Inoltre diversi studi scientifici confermano che l’utilizzo costante di questo strumento porta a diversi benefici per il tuo benessere fisico ed emotivo. 

E per chiudere è uno strumento che:

Direi che il succo è questo qua.

Vuoi vedere i contenuti del corso nel dettaglio?

Pigia il pulsante “Espandi tutto” nella tabella dei contenuti qua sotto.

Sei già pronto ad usare lo strumento?

Pigia il pulsante verde  “Usa lo Strumento” e puoi procedere all’acquisto.

Hai domande del  tipo:

  • Dove posso vedere i contenuti del corso?
  • Come mai costa così poco?
  • Mi dici qualcosa dell’autore?
  • Chi ha usato lo strumento cosa dice?
  • Esiste una garanzia?

Clicca qui e leggi domande e risposte relativi a tutti gli acquisti.

Spero di poterti incontrare dall’altra parte.

A presto. Mirco.

Usa lo strumento